Per il presidente dei Giovani imprenditori di Confcommercio (e presidente di Assomultimedia), Paolo Galimberti, l'aumento dell'Iva peserà «per gran parte» sulle aziende e non sui consumatori: «In un momento estremamente difficile, le imprese non sono intenzionate a far gravare troppo i rincari sui loro clienti. Ma la manovra è sbagliata…
Consumi deboli La debolezza dei consumi spesso spinge a non far scattare i rincari MILANO - A Milano, per ora, le imprese non hanno intenzione di far gravare sui consumatori l' aumento di un punto percentuale dell' Iva introdotto dalla manovra di governo. Ieri infatti, fatta eccezione per la benzina…